Via Santa Maria 13, Carvico
+ 39 0354397063 assistenza@proximalab.it
Le migliori soluzioni IT

Samsung Galaxy S8, la nostra recensione sul nuovo top di gamma

Samsung Galaxy S8, la nostra recensione sul nuovo top di gamma

“Libera il tuo Smartphone”, con questa frase sono stati presentati gli ultimi top di gamma di casa Samsung, i nuovi Galaxy S8 e S8+.

La prima novità che colpisce è sicuramente Infinity Display, lo schermo curvo SuperAmoled che ricopre quasi interamente la parte frontale dei telefoni (5.8” nel S8 e 6.2” nel S8+) con una risoluzione di 2960 x 1440 pixel, e riduce al minimo la cornice laterale per offrire un’esperienza coinvolgente e immersiva nei contenuti. Grazie al design perfettamente simmetrico rispetto al dorso e all’aspect ratio di 18.5:9 il telefono è molto maneggevole e piuttosto facile da usare anche con una sola mano. Noi abbiamo testato entrambe le versioni e in effetti hanno un’ottima ergonomia, sebbene siano un po’ più alti rispetto ai predecessori S7 (tra i due comunque l’S8 è sicuramente più agevole, viste le dimensioni importanti del modello plus).

Nella parte bassa dove prima si trovava il tasto home ora è presente un’area 3D Touch con i classici 3 pulsanti di navigazione, app recenti, home e indietro, che “legge” la pressione per simulare il pulsante fisico. Il sensore per le impronte digitali si trova invece sul retro, vicino alla fotocamera, posizione forse un po’ scomoda in quanto bisogna abituarsi a impugnare il telefono più in alto per arrivare al sensore.

I Galaxy S8 sono equipaggiati con Android 7.0, un nuovo processore Exynos 8895 octa core fino a 2,3 GHz, RAM da 4 GB e memoria interna da 64 GB espandibili con microSD. Le batterie sono grossomodo equivalenti a quelle dei predecessori (3000 mAh per il Galaxy S8 e 3500 mAh per il Galaxy S8+), ma offrono un'autonomia decisamente migliore nell'utilizzo quotidiano rispetto ai Galaxy S7, soprattutto nell’S8+ in grado di durare circa 18 ore con un utilizzo medio.
Entrambi i Galaxy sono dotati di una fotocamera posteriore da 12 megapixel con tecnologia Dual Pixel, stabilizzatore ottico dell’immagine e led flash. Le foto risultano ricche di dettagli, con colori ben bilanciati e la messa a fuoco è precisa e rapida. La fotocamera frontale è invece da 8 megapixel.

Sul lato sinistro troviamo un nuovo tasto fisico, dedicato all’assistente personale Bixby, al momento non molto utile in quanto le sue funzionalità sono limitate e non è ancora disponibile in lingua italiana.

I nuovi Galaxy offrono anche diversi modi per sbloccare il dispositivo: tramite riconoscimento facciale, scansione delle impronte digitali e scansione dell'iride attraverso due sensori introdotti sulla parte frontale.

Davvero molto buono il Wi-Fi che sfrutta tutte le tipologie di connettività possibile e il GPS non solo immediato ma che supporta qualunque tipologia di localizzazione satellitare.

Per quanto riguarda l'audio, speciale menzione alle cuffie AKG in dotazione davvero ottime (il loro valore è di circa 100€), ci hanno stupito per il suono di qualità, pulito, chiaro e avvolgente.

I prezzi sono di 100€ superiori ai modelli dello scorso anno, S8 ed S8+ costano rispettivamente 829 e 929 euro, mentre i colori disponibili sono nero, argento e una nuova colorazione grigio/viola molto accattivante chiamata orchid grey.

Che dire, i Galaxy S8 sono sicuramente degli ottimi smartphone, al momento i migliori sul mercato.